Quando fare la mammografia? La prevenzione ti salva la vita.



Cos'è la mammografia?

La mammografia è l'unico esame di screening che ci permette di effettuare una diagnosi precoce.

Diagnosi precoce significa prevenzione secondaria.

Prevenzione secondaria significa diagnosticare i tumori della mammella in una fase sub-clinica e di trattarli in maniera conservativa.

Minore impatto chirurgico.

Minore impatto sulla Qualità di Vita salute-correlata.

Non esistono età prestabilite per eseguire una mammografia.

Possiamo sicuramente dire che non andrebbe eseguita mai prima dei 40 anni senza una precisa indicazione specialistica.

Ogni Regione adotta un protocollo di screening con dei calendari diversi a seconda della eterogenea incidenza della patologia tumorale.

In assenza di familiarità e/o sospetti clinici tutte le donne dal primo menarca dovrebbero eseguire una ecografia annuale e successiva visita senologica . Successivamente a partire dai 40 anni è consigliabile eseguire una mammografia bilaterale + ecografia mammaria complementare con cadenza annuale.

Nelle donne con ghiandola mastosica è preferibile eseguire una mammografia tomosintesi .

Non esistono esami strumentali difficili da interpretare, esite solo la possibilità di rivolgersi da un non-specialista.

Anche per eseguire una mammografia la donna deve sempre affidarsi ad un Radiologo Senologo dedicato.

La prevenzione ti salva la vita.

80 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti